Medico di Famiglia

la privacy nello studio medico di medicina generale- guida pratica

Immagine: 

I medici in questi giorni sono preoccupati delle possibili sanzioni che il Garante della Privacy può erogare attraverso i minacciati controlli.
Ma il diritto alla riservatezza è qualcosa che va al di là della sanzione. E' un atto di rispetto verso il paziente.

L’attività del medico di famiglia, pur restando la base e fondamenta del Servizio Sanitario Nazionale e vedetta sanitaria del territorio dove opera, sta diventando “social” e sarà sempre più costretto a confrontarsi con gli altri medici ed istituzioni.

LA FALSA DIAGNOSI E' FALSO IDEOLOGICO

Trattamento non consentito di dati sanitari raccolti tramite apparecchiature diagnostiche Registro dei provvedimenti
 n. 186 del 10 aprile 2014

GARANTE PRIVACY - provvedimento garante privacy
Trattamento non consentito di dati sanitari raccolti tramite apparecchiature diagnostiche
Registro dei provvedimenti
 n. 186 del 10 aprile 2014

IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

Nella riunione odierna, in presenza del dott. Antonello Soro, presidente, della dott.ssa Augusta Iannini, vicepresidente, del dott.ssa Giovanna Bianchi Clerici, della prof.ssa Licia Califano, componenti, e del dott. Giuseppe Busia, segretario XXnerale;

Pagine

Abbonamento a RSS - Medico di Famiglia