Guardia Medica - Emergenza

Cassazione, medici 118: valutare tutte le circostanze come possibili attenuanti

Cassazione penale 17801 2012 il rifiuto alle cure deve essere consapevole, tanto più se la risposta diagnostica è errata

edico che sbaglia diagnosi non può difendersi dall'accusa di omicidio colposo sostenendo che il suo assistito ha volontariamente rifiutato le cure. Perché «il dissenso alle cure mediche, per essere valido ed esonerare così il medico dal potere-dovere di intervenire, deve essere espresso, inequivocabile e attuale». E deve presupporre la consapevolezza, da parte del paziente, della malattia da cui è afflitto.

Linee guida servizi sanitari territoriali medico di famiglia e farmacista

E' necessario gestire il rischio clinico e sanitario nei servizi sanitari territoriali
Le linee guida per gli operatori ed il decalogo dei diritti dei pazienti

Pagine

Abbonamento a RSS - Guardia Medica - Emergenza